Tignola

Farfalline in cucina

farfalline in cucina

Plodia Interpunctella: è l’infestante degli alimenti più diffuso e dannoso al mondo.

Spesse volte lo ritroviamo nelle dispense e nelle cucine di casa ove prolifera in un pacco di biscotti dimenticato oppure si nutre di poche briciole di pane che si possono accumulare nelle fessure e negli interstizi della dispensa.Insieme al Sitophilus,al Tribolium,al Lasioderma ed altre specie di insetti delle derrate la sua presenza è dovuta alla concomitanza con alimenti specifici che rappresentano il substrato di proliferazione elettivo.

A differenza di altre specie però Plodia I. può cibarsi a livello larvale di una gran quantità di derrate diverse,dalla frutta secca alle spezie,dalla pasta alle farine ecc.

Chiedici un consiglio od informazioni su come debellare questo insetto volante senza l’uso di prodotti chimici.

Romani Disinfestazioni

4 thoughts on “Farfalline in cucina”

  1. Salve Spartaco,per prima cosa occorre individuare l’origine dell’infestazione,ad esempio un pacco di pasta,di farina,di legumi o biscotti lasciato aperto per molto tempo.In seguito potrebbe provare,in alternativa ai metodi chimici,l’uso delle trappole a feromoni contro Plodia e Ephestia,dette in generale Tignole della farina.L’unico inconveniente è che le trappole ci metteranno diversi giorni per cominciare a catturare le tignole ed inoltre se queste sono in gran quantità potrebbero anche riprodursi.Puo’ lasciarsi la disinfestazione a cura di un professionista come ultima chance.Saluti.Romani Disinfestazioni Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *