Archivi tag: antitarlo

Scleroderma Domesticum

Scleroderma Domesticum
Scleroderma domesticus

Di dimensioni simili ad una formica è lungo circa 2-4 mm. E’ un parassita dei tarli della famiglia dei betilidi per cui viene sovente rinvenuto in abitazioni ove siano presenti travature principali o secondarie,armadi,mobili e suppellettili in legno infestate dai tarli, siano essi anobidi che capricorno delle case.
La femmina penetra frequentemente nelle gallerie scavate dai tarli nel legno di vecchi mobili o di travature del tetto, punge le larve di questi ultimi con il pungiglione situato all’estremità dell’addome, paralizzandole con il veleno e deposita sopra le uova di modo che le sue larve neonate troveranno una facile fonte di cibo. Quando le larve raggiungano la maturità diventeranno a loro volta esemplari di scleroderma adulti.

Hanno anche la particolarità in assenza di prede di attaccare le persone, procurando punture assai dolorose anche in sequenza di tre-quattro con il tipico arrossamento da puntura.

Nel periodo primaverile-estivo può fuoriuscire dalle gallerie,(fenomeno che più volte è stato riscontrato anche in sede di sopralluogo da parte dei tecnici della Romani Disinfestazioni Srl)  e possono  pungere le persone, sopratutto nelle ore notturne.

Le punture si manifestano visivamente anche per circa 10 giorni con sintomi che vanno dal semplice prurito fino a febbre alta e malessere generalizzato.

Contro questi ultimi insetti, difficilmente visibili, si consiglia di procedere ad eseguire interventi mirati contro i tarli, cui sono legati per il proprio sviluppo:

prenoti adesso il sopralluogo telefonando al n° 0583-955344