Gli Insetti Utili per il Controllo dei Parassiti delle Derrate

In occasione della Fiera PestMed 2022 l’appuntamento espositivo per tutto il comparto della Disinfestazione abbiamo favorevolmente constatato il crescente interesse per la tecnica degli Insetti Utili come Parassitoidi e Predatori degli insetti delle derrate.A seguito di numerosi studi e prove sul campo è infatti ormai comprovata l’efficacia di questo tipo di trattamenti che stanno entrando a pieno titolo tra le migliori Tecniche per il controllo di questi insidiosi infestanti.
Infatti moltissime attività produttive nel comparto Agro alimentare si trovano a dover gestire la problematica causata dai Parassiti delle Derrate che possono attaccare diverse matrici alimentari, come ad esempio le farine (di tutti i tipi), cereali, i legumi, la frutta secca, il cacao, il caffè ecc  e spesso devono ricorrere a trattamenti chimici quando i dati dei monitoraggi si avvicinano o superano le soglie di attenzione e i limiti critici.Come ben sappiamo in molti casi lo svolgimento dei trattamenti si rende necessario per controllare infestazioni vicine od oltre il punto critico e che sarebbe invece utile poter prevenire, meglio ancora se con metodi non invasivi.

Questa tecnica basata sull’uso degli Insetti Utili è compatibile con i principi della Lotta Biologica in quanto non prevede l’utilizzo di prodotti chimici.In generale possiamo dire che gli insetti utili impiegati si caratterizzano per essere Predatori o Parassitoidi  delle specie di insetti delle derrate che si intendono controllare.Nel primo caso predano direttamente l’insetto target  mentre nel secondo caso possono utilizzare la specie target come ospite deponendo ad esempio le proprie uova nelle larve della specie di insetto delle derrate che in questo caso diventa “vittima” della specie Parassitoide.

I principali vantaggi di questa particolare tecnica sono cosi riepilogabili:

  1. Riduzione dell’uso dei prodotti chimici e minor rischio di contaminazione e interferenze con le Attività dell’Azienda Alimentare ed il Personale
  2. Riduzione dei fermi produttivi e minor impiego di personale dell’Azienda Alimentare per aprire/chiudere i locali in occasione delle Disinfestazioni, che spesso sono effettuate nei giorni pre-festivi e festivi.
  3. Riduzione delle pulizie straordinarie necessarie dopo le disinfestazioni con prodotti chimici
  4. Riduzione del rischio di contaminazione del prodotto alimentare
  5. RIduzione progressiva dei costi dei controlli analitici per scongiurare contaminazioni fisiche e chimiche sull’alimento.
  6. Utilizzo della Tecnica compatibile con i criteri della Certificazione biologica
  7. Maggiore economicità del trattamento con Insetti utili rispetto ai trattamenti chimici.

Vediamo ora le principali caratteristiche delle Specie che possiamo utilizzare nella Lotta ai Parassiti delle Derrate

BRACONIDAE DELLE TIGNOLE 

habrobracon_hebetor

Habrobracon hebetor (immagine OSD Group)

Descrizione e Target
HABROBRACON HEBETOR è un Parassitoide delle seguenti specie di Tignole :

  • Plodia interpunctella,
  • Ephestia kuehniella
  • Ephestia elutella
  • Ephestia cautella
  • Tineola bisseliella
  • Sitotroga cerealella.

Una volta effettuato il “lancio” degli insetti Braconidi questi iniziano a cercare le larve delle tignole.Una volta intercettata la larva viene deposto un uovo al suo interno,bloccandone lo sviluppo e il Parassitoide completa cosi’ il proprio ciclo vitale.

Campo di Impiego
Il sistema è particolarmente efficace negli ambienti produttivi con molta presenza di farina e cereali sfusi stoccati ed essendo efficaci anche contro la Tineola bisseliella sono raccomandati anche per il controllo della Tarma dei Tessuti nelle Aziende dove si lavorano Lane pregiate e Cashmere Come periodo di trattamento questo trova la sua maggior efficacia se viene effettuato nel periodo invernale,in quanto in questo particolare momento stagionale le larve di Tignola sono in diapausa (periodo nel quale l’insetto rallentta il metabolismo per superare particolari momenti stagionali sfavorevoli allo sviluppo). I parassitoidi sono di ridotte dimensoni, comprese tra i 2 e i 4 mm.Non rappresentano un pericolo per la contaminazione perchè questi insetti non sono attratti dagli Alimenti ma bensi’ ricercano incessamente i loro ospiti al cui ciclo sono strettamente legati, per questo deperiscono velocemente fino a scomparire una volta che le Tignole sono sparite. Inoltre questi Insetti Utili non rappresentano un pericolo per l’uomo.
Questo metodo di lotta risulta un ottimo strumento di controllo nell’ambito di una Gestione Integrata degli infestanti dove le azioni dei monitoraggi e delle buone pratiche contribuisce alla migliore riuscita del controllo infestanti.

TRICHOGRAMMA EVANESCENS

trichogramma_evanescens

Trichogramma evanescens (Immagine OSD Group)

Descrizione e Target
Trichogramma evanescens è un imenottero di piccole dimensoni, circa 3 mm, è innocuo per le persone ed il suo meccanismo di azione contro le Tignole si esplicita attraverso
la deposizione delle proprie uova all’interno delle uova deposte dalle Tignole. In questo
modo l’Imenottero impedisce lo sviluppo delle uove e di conseguenza delle larve, bloccando di fatto la popolazione degli insetti delle derrate.
Le Specie Target sono:
• Plodia interpunctella
• Ephestia kuehniella
• Ephestia elutella
• Ephestia cautella

Campi di impiego
Trichogramma evanescens  trova un efficace impiego nei siti di stoccaggio dei cereali e dei prodotti
post raccolta, nelle industrie del settore della trasformazione in generale, e altre attività dove siano presenti  problematiche infestative a carico di Tignole.

ANISOPTEROMALUS CALANDRE-LARIOPHAGUS DISTINGUNDUS

lariophagus_distingundus
Descrizione e Target
I Calcidi dei magazzini sono specie di Imenotteri che hanno la particolarità di
individuare rapidamente le larve di Coleotteri delle derrate che infestano le Industrie Alimentari.Le dimensioni sono diverse tra maschio e femmina essendo quest’ultima lunga 3 mm mentre il maschio è lungo 2 mm.Ciascuna femmina produce circa 60 uova.

Le Specie target sono:

  • Lasioderma serricorne
  • Stegobium paniceum
  • Rhyzopertha dominica
  • Sitophilus granarius
  • Sitophilus oryzae
  • Sitophilus zeamais.

Queste specie di Parassitoidi sono molto selettive e riescono ad avere un raggio di azione di circa 4 metri quadri in condizioni ottimali.

L’insetto Parassitoide depone un uovo a fianco della larva dell’Insetto Ospite che viene paralizzato grazie all’ovidepositore.Una volta schiuso l’uovo la larva si insinua dentro la larva Ospite e compie il suo ciclo vitale cibandosi della larva.E’ un insetto Parassita obbligato per cui una volta che l’Ospite viene debellato anche questo insetto scompare.

Campo di Impiego

Aree di Stoccaggio Cereali e Aree di Produzione interessate dalle Infestazioni di Coleotteri delle Derrate.
Trattandosi di parassiti obbligati, una volta scomparsa la popolazione dei Coleotteri, anche la popolazione di Imenotteri

CEPHALONOMIA TARSALIS

cephalonomia_tarsalis

Cephalonomia tarsalis (Immagine OSD Group)

Descrizione e Target
Anche questi Parassitoidi sono Imenotteri molto efficaci per il controllo di:

  • Oryzaephilus surinamensis
  • Oryzaephilus mercator.

Le condizioni ottimali per il completamento del Ciclo Vitale di Cephaloniomia tarsalis

sono 21°C di temperatura e a  questa temperatura lo sviluppo completo di uovo-larva-pupa-adulto avviene in circa 26 giorni.

La femmina depone circa 100 uova

Il trattamento consiste nel “lancio” di adulti nell’ambiente dove questi andranno alla ricerca delle larve dei Coleotteri e accanto a questi deporranno le uova.Anche in questo caso la larva viene paralizzata con la puntura dell’ovidepositore e verrà parassitizzata dall’insetto.

Campi di impiego
Aree di stoccaggio di derrate alimentari (Cereali, frutta secca, paste alimentari, tabacco, zucchero, ecc.) e
industrie alimentari interessate da infestazioni di Oryzaephilus surinamensis e
Oryzaephilus mercator.

THEOCOLAX ELEGANS

theocolax_elegans

Theocolax elegans (IMmagine OSD Group)

Descrizione e Target
Insieme a Anisopteromalus calandre e Lariophagus distingundus anche Theocolax elegans appartiene agli insetti Parassitoidi degli stadi immaturi per le seguenti specie di insetti:

  • Rhyzopertha dominica
  • Lasioderma serricorne
  • Stegobium paniceum
  • Sitophilus spp.
  • Sitotroga cerealella

Anche questa specie consente, una volta avvenuto il lancio, un sensibile abbattimento delle popolazioni infestanti relativamente ai Coleotteri delle Derrate.

Campi di impiego
Aree di stoccaggio dei cereali e di produzioni post-raccolta, stabilimenti produttivi in genere

In conclusione possiamo affermare che la Tecnica degli Insetti Utili per il Controllo dei Parassiti delle Derrate è oggetto di un crescente interesse non solo dei Disinfestatori ma anche delle Aziende Alimentari che accolgono con favore la possibilità di integrare i sistemi di monitoraggio e di prevenzione dalle infestazioni dei Parassiti delle derrate con Tecniche biologiche e a basso impatto ambientale,sia per una migliore sostenibilità ambientale data la riiduzione dell’uso dei prodotti chimici sia per un Servizio di Pest Management piu’ performante e Professionale.

Rosi Norman

Romani Disnfestazioni Srl

Per info 0583-955344

Posta elettronica qualita@romanidisinfestazioni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia il Tuo messagg
1
Hai bisogno di Aiuto?
Ciao,sono l'Assistente di Romani Disinfestazioni, posso esserti di aiuto?