Cimici dei letti : come disinfestare

Da alcuni anni le cimici dei letti (Cimex lectularius) hanno registrato un fortissimo aumento e proliferazione a livello globale.

cimici

 

 

 

 

 

 

La loro presenza non è più limitata ad ambienti degradati e con carenze igienico-sanitarie come un tempo accadeva.
Infatti i continui flussi turistici e di persone da paesi lontani e che interessano principalmente le città d’arte hanno determinato una sempre maggiore diffusione di questo infestante.
La cosa più importante per questi insetti non è tanto rappresentato da carenze igieniche,come detto precedentemente ma bensì dalla disponibilità di nutrimento costituita dalla possibilità di trovare un ospite per effettuare il pasto di sangue.

 

Particolare degli effetti delle punture di cimici dei letti
cimice

 

 

 

 

 

 

 

Per quanto riguarda gli ambienti colpiti sono molteplici ormai le segnalazioni e le infestazioni anche gravi anche in strutture ricettive di indiscusso prestigio.

La loro particolare capacità di resistere ai prodotti insetticidi e le caratteristiche morfologiche consentono alle cimici di superare cicli di trattamenti successivi anche radicali.Infatti alcune tecniche oltre che insufficienti possono favorire la migrazione di questi insetti che vanno in taluni casi ad infestare zone o locali inizialmente immuni dall’infestazione: pensiamo per esempio all’uso dei piretroidi che hanno una capacità repellente riconosciuta nei confronti degli insetti ed è questa una peculiare caratteristica di questi prodotti che spesso viene sfruttata a nostro vantaggio ma che in taluni casi può essere controproducente.


Il macchinario per l’uso del vapore secco saturo:Cimex Eradicator

cimici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Romani Disinfestazioni ha attivato servizi di disinfestazione utilizzando il vapore secco saturo come strumento di controllo delle infestazioni,consentendo in questo modo una efficace abbattenza della popolazione di cimici unita all’assenza di residui chimici nell’ambiente.
Tra le caratteristiche principali di questa metodologia ricordiamo:
– produrre vapore secco saturo a 180°C.E’ quindi un sistema ecologico atossico.
– sfrutta la capacità del vapore di debellare il parassita in tutti i suoi stadi di sviluppo: uovo-stadi giovanili-adulti.
– immediato riutilizzo degli ambienti trattati consentendo di limitare le perdite economiche.
– assenza di controindicazioni su tessuti,arredi,mobilia.

Sono sempre validi gli strumenti che possiamo utilizzare a supporto nella gestione di questo servizio,come ad esempio:


Trappole per il monitoraggio

Cimici
Queste trappole in genere simulano anfratti che favoriscano i fenomeni di annidamento naturale delle cimici in prossimità dei luoghi dove soggiorna e dorme l’ospite.
Come saprete le cimici infatti non vivono a contatto con l’ospite (come le zecche per esempio) ma colpiscono solo al bisogno e passano il tempo in cui non si nutrono all’interno di luoghi di annidamento,spesso in “compagnia” dei propri simili.
Questo fenomeno è favorito dall’emissione di feromoni di aggregazione.
Le trappole sono molto utili per evidenziare la presenza degli insetti e delle loro macchie fecali.
Esistono sul mercato trappole cosidette “Attive” che simulano particolari condizioni di attrazione,come il calore,la CO2 o feromoni di aggregazione ecc per cui su questo punto è bene aggiornarsi continuamente su cosa il mercato offra di nuovo.


I coprimaterassi

prevenzione_cimic_romani_disinfestazioni
Questi coprimaterassi minimizzano il rischio di future reinfestazioni all’interno dei materassi stessi preservando il loro valore.
Recentemente disponibili nel nostro paese sono particolarmente utili come necessario complemento ad un intervento di disinfestazione e sono talvolta indispensabili per evitare perdite economiche anche considerevoli e sono riutilizzabili.
Sono concepiti per evitare future reinfestazioni dei materassi già bonificati.
Ne esistono di diverse dimensioni in modo da adattarsi alle piu’ comuni misure di materassi presenti sul mercato.


I sacchi idrosolubili per la biancheria

cimici
Da oggi disponibili anche i sacchi idrosolubili che ti consentiranno di inserire direttamente in lavatrice lenzuola o tessuti con sospetta infestazione.
Evitando così la dispersione di insetti e uova nell’ambiente o nel tragitto dalle camere alla lavanderia
questi sacchi sono particolarmente indicati per Alberghi e Hotels.

Chiedici maggiori informazioni telefonando al numero 0583-955344 e saremmo lieti di poter dare ulteriori chiarimenti sui metodi che utilizziamo.

Sono sempre auspicabili inoltre gli incontri formativi che possiamo fornire ai Clienti interessati dove andiamo a spiegare come poter riconoscere questo tipo di infestazioni prima che il problema si evidenzi in tutta la sua problematicità,nozioni particolarmente utili per il personale preposto alle pulizie nelle strutture ricettive il quale giornalmente è presente nelle camere dove effettua le proprie mansioni.

Guarda il video del divano infestato.

Cimici dei letti : come disinfestare ultima modifica: 2016-01-23T11:25:34+00:00 da Norman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *