Archivi tag: standard brc-ifs

Standard BRC: il Pest Control ad hoc

Standard brc
The British Retail Consortium è l’Ente che redige gli Standard BRC,giunti alla rev. 7.
Linee guida di riferimento per molte aziende che lavorano con la GDO.I settori di Certificazione spaziano ma noi siamo concentrati nel fornire servizi ad alto valore aggiunto per il settore Food e Food packaging.
Se sei un responsabile del CQ contattaci e ti invieremo subito un semplice test che potrai redarre in autonomia e che potrebbe esserti utile per fare il punto della situazione su questi aspetti oggi così importanti.
Rosi Norman
Controllo Qualit
Romani Disinfestazioni Srl
Tel 0583-955344 qualita@romanidisinfestazioni.com

Qualita a tutela della Sua Azienda

Attivare tutte le procedure dedicate affinché il rischio di contaminazione fisica e biologica degli alimenti tenda a zero significa per noi avere un approccio sistematico alla gestione integrata degli infestanti negli ambienti adibiti a manipolazione alimentare diretta e indiretta.

Le cronache dei giornali sono spesso interessate da casi eclatanti di rinvenimenti accidentali di insetti quali scarafaggi o formiche, lucertole oppure piccoli roditori o loro escrementi all’interno di alimenti confezionati: questi sono solo eventi macroscopici il cui scopo è fare scoop più che informazione: questi eventi infatti rappresentano una minima parte di quanto può avvenire a livello microbiologico a seguito di una infestazione presente nell’ambiente dove si lavorano gli alimenti.

Gli infestanti possono rappresentare un rischio di contaminazione biologica in quanto vettori attivi e passivi di numerose patologie anche gravi che possono essere trasmesse all’uomo e con maggiore incidenza agli individui più sensibili come bambini,anziani o soggetti vulnerabili in genere.

Da parte dell’impresa che effettua il servizio di monitoraggio infestanti nelle aziende alimentari,siano esse realtà artigianali come laboratori di pasticceria,gelaterie,ristorazione oppure aziende della piccola/media o grande industria questi sono i parametri di cui tenere conto:

– Aspetti progettuali degli edifici,dei macchinari e delle attrezzature.

– Manutenzione degli edifici e pratiche di esclusione (pest-proofing)

– Consigli sulle buone pratiche di pulizia

– Ispezioni e monitoraggio infestanti (pest monitoring)

– Metodi di controllo chimico (pest control)

– Gestione dell’habitat ambiente

Come si può vedere l’utilizzo del controllo chimico arriva dopo una serie di altre considerazioni che devono essere attivate.

Ci richieda un sopralluogo al fine di valutare insieme quali siano le procedure da intraprendere per tutelare al meglio la Sua Azienda.