Pulci in casa: come fare

pulci in casaLe pulci con cui l’uomo viene più diffusamente in contatto sono la pulce del gatto (Ctenocephalides felis) e la pulce del cane (Ctenocephalides canis).

Sono insetti che si cibano di sangue,senza ali i cui adulti necessitano del pasto di sangue dell’ospite per potersi riprodurre.

Gli animali che siano stati attaccati da questi parassiti devono essere sottoposti a trattamenti con insetticidi per uso veterinario.

Nell’esecuzione di una disinfestazione contro le pulci è importante ricordare che le pulci adulte visibili rappresentano una piccola parte dell’intera popolazione presente nell’area infestata.
La maggior parte dell’infestazione è infatti presente allo stadio di uova, larve e pupe.

Le pulci sono i parassiti più comuni che si trovano sui cani e sui gatti: infatti è quasi impossibile per ognuna di queste specie non essere infestata da pulci ad un certo punto nel corso della propria vita.

Ogni femmina depone fino a 50 uova al giorno che cadono successivamente in terra di modo che lo sviluppo della prossima generazione di pulci avverrà poi in casa, in auto o qualsiasi altro luogo a cui l’animale ha accesso. È molto importante ricordare questo quando si effettuerà il trattamento  antipulci, in quanto queste aree dovranno essere trattate con particolare cura.

Alcuni animali non mostrano alcun segno sulla pelle evidente, mentre altri possono sviluppare gravi irritazioni, la perdita del pelo e pelle infiammata o infetta a seconda della sensibilità del singolo animale.

Per una rapida bonifica delle pulci adulte presenti al momento dell’intervento è  importante che il formulato insetticida venga efficacemente distribuito nell’area infestata, con particolare riferimento alle superfici come pavimenti,battiscopa ed inoltre dovranno essere ispezionate aree come giardini,garage per verificare la presenza o meno di pulci.

Per i motivi anzidetti, ovverro che le pulci adulte rappresentano una piccola parte rispetto alla presenza di uova, e queste sono molto resistenti ai prodotti chimici la disinfestazione dalle Pulci potrebbe richiedere un secondo intervento effettuato a distanza di 10-14 giorni dal primo trattamento.

Durante i trattamenti eseguiti con prodotti chimici non è possibile sostare nelle aree trattate e queste saranno inaccessibili per un numero variabile di ore.Oltre al lavaggio di tappeti,scendiletto,zerbini dovranno essere poi lavati anche i pavimenti con acqua e detergente al fine di rimuovere il prodotto insetticida.

10-pulci-16636

 

2 commenti a “Pulci in casa: come fare”
  1. Salve,oltre ai consigli che troverà anche in questa pagina per una pulizia approfondita che puo’ avere un effetto disinfestante tra tutti i metodi consiglierei di utilizzare la vaporella andando a trattare bene le fessure dove eventualmente potrebbero essersi annidate larve e uova di pulci o altri ectoparassiti.Metodo naturale senza impiego di prodotti chimici.Grazie del contributo.Rosi Norman CQ Romani Disinfestazioni Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *